Brescia: Inaugurazione mostre Fondazione Negri e Claudio Rizzini

14 gennaio 2017 presso Museo Nazionale della Fotografia Brescia a Brescia.

tracking.php?code=df0uHeYJOPueXkqB2dZGMn

SABATO 14 GENNAIO 2017 – ORE 17
PRESSO LA SALA MOSTRA E CONFERENZE
IN CONTRADA CARMINE, 2F A BRESCIA
INAUGURAZIONE MOSTRE:

Vivere Brescia
Vita quotidiana e abitudini nelle fotografie del fotografo Negri

In occasione dell’inaugurazione verrà presentato il libro “Vivere Brescia. Vita quotidiana e abitudini nelle fotografie del fotografo Negri” a cura di Marcello Zane.

Fra la fine del XX secolo e la prima guerra mondiale, Brescia ha vissuto una serie di radicali cambiamenti. Innovazioni tecnologiche come il telefono, il cinema, l’auto hanno cambiato il modo di vivere la città.
In città la popolazione cresce con rapidità, nel 1921 la popolazione supera i per la prima volta i centomila abitanti.
Nelle fotografie della mostra, tratte dall’ omonimo libro con testi di Marcello Zane, in capitoli si ripercorrono i vari aspetti della vita di città: si passeggia fra i palazzi, ville e cascine simbolo di appartenenza ad uno specifico status, si attraversano le case popolari con i loro cortili e lavatoi. Si scorgeranno nelle vie le vecchie botteghe del quartiere delle pescherie, i dazi e le piazze con gli omnibus a cavallo con la linea che verrà elettrificata nel 1908. La partenza della prima edizione della Mille Miglia nel 1927, la costruzione degli ospedali, lo stabilimento di bagni pubblici in Porta Trento, le gare di ippica a Campo Marte, il teatro, l’arrivo di Buffalo Bill e del suo spettacolo, i giochi dei bambini e l’infanzia negata nel lavoro minorile. Questi solo alcuni degli aspetti che vengono affrontati nel libro e all’interno della mostra, che ci permetteranno di conoscere e riscoprire alcune curiosità ed aspetti insoliti della nostra città, attraverso le splendide fotografie dei fotografi Negri, che dalla fine del 1800 ci raccontano le nostre radici e le trasformazioni della nostra città.

Storyteller
Fotografie di Claudio Rizzini

“Storyteller” è il titolo della prima mostra antologica del fotografo bresciano Claudio Rizzini.
L’esposizione, allestita all’interno del Museo Nazionale della Fotografia di Brescia , riunisce 30 scatti eseguiti con un bianco e nero deciso e rigoroso, firma riconoscibile dello stile essenziale dell’autore, un’autentico cantastorie digitale il cui linguaggio riflette le sue principali fonti di ispirazione: le atmosfere del cinema noir degli anni 40, la letteratura disegnata di Hugo Pratt, i maestri della fotografia francese del secolo scorso. Le immagini della serie “Storyteller” mirano dritte al cuore del racconto fotografico unendo al reportage sociale i ritratti iconici ed intensi e gli attimi di vita quotidiana esaltati dall’utilizzo della luce naturale disponibile. Attivo nel panorama fotografico nazionale solo dal 2014, anno in cui si associa al Cinefotoclub di Brescia, Claudio Rizzini predilige l’uso di focali corte e luminose, 35mm e 50mm, quelle tipiche del fotogiornalismo che gli consentono di essere dentro alla scena e di scattare in qualsiasi condizione di luce. I suoi scatti di fotografia umanista sono stati premiati in diversi Concorsi Nazionali, un suo intenso portfolio sul mondo del pugilato è stato inoltre pubblicato nel 2016 dal prestigioso magazine “Image Mag”.

IN ESPOSIZIONE FINO AL 5 febbraio 2017
ORARI DI APERTURA: MART-MERC-GIOV 9-12 / SAB-DOM 16-19
INGRESSO LIBERO

Indirizzo: Via San Faustino, 11D (segreteria), Brescia
Inaugurazione mostre Fondazione Negri e Claudio Rizzini

Trova altri eventi a Brescia su Evensi!

Commenta con Facebook

Fai conoscere il tuo evento in tutto il network Evensi
Maggiori informazioni
Promuovi questo evento