Messina: Arteterapia: un’ottica Psicofisiologica

11 novembre 2016 presso Libreria FioriGialli ecospiritualshop – Messina a Messina.

tracking.php?code=XRVLtd4HKZFMcS1aLRgNhr

Cos’è e quali ricadute pratiche può avere l’arteterapia? Quale mezzo artistico può venire utilizzato?
Perché gli incontri di gruppo e perché gli incontri individuali?

INCONTRO INFORMATIVO/PRATICO (con utilizzo della creta e del corpo in movimento) GRATUITO (posti limitati su prenotazione al 349.4079440).

QUALCHE ANTICIPAZIONE…
L’arte può essere un mezzo per entrare in contatto con risorse, limiti e modalità di relazione che ci appartengono. Essa apre la soglia tra il mondo di dentro e quello di fuori e fornisce il terreno e il materiale per dare forma ai nostri contenuti interni.
L’essere umano possiede biologicamente la necessità di creare, per questo motivo è sempre possibile attingere ai linguaggi dell’arte, anche quando una persona non si sente “dotata” di alcun talento artistico. Non esiste vita senza creazione costante di forme e significati.
Esplorare i linguaggi della creazione artistica è un canale attraverso cui rendere visibile e tangibile il nostro Io. Il rapporto circolare psico-fisiologico tra mente e corpo (tra il Sistema Nervoso Centrale e la periferia del corpo) collega i processi mentali della rappresentazione che abbiamo di noi e del mondo con quelli corporei. L’immagine che uno ha di sé con l’esperienza concreta di sé. Intervenire sul piano corporeo (attraverso le esperienze concrete del fare/mettere-in-forma dell’arte) permette di connettersi al piano immaginativo/rappresentativo e viceversa, rendendo possibile un’esperienza strutturalmente trasformativa che integra l’identità del soggetto.

QUALCHE INFORMAZIONE SU ELEONORA BOVO:
Dopo una formazione universitaria e pratica in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo (Ca’ Foscari, Venezia) e soprattutto un master in Arti Terapie a orientamento psicofisiologico integrato (prof. V. Ruggeri, Università La Sapienza, Roma), continua a coltivare studi ed esperienze nell’ambito della psicologia, della pedagogia, del teatro e delle arti, per un’integrazione di questi territori verso un’arte della relazione.
Crede nella costante relazione di interdipendenza dell’essere umano con sé stesso, gli altri e l’ambiente. Ogni azione individuale non cade nel vuoto, ha un effetto, un ritorno e un’eco. Per questo ritiene che prendersi cura di sé e del proprio modo di stare al mondo sia un atto di responsabilità non solo nei confronti di se stessi.

Indirizzo: Via Dei Verdi 38, Messina
Arteterapia: un

Trova altri eventi a Messina su Evensi!

Commenta con Facebook

Fai conoscere il tuo evento in tutto il network Evensi
Maggiori informazioni
Promuovi questo evento