Parma: Ravenhill for Breakfast_Workshop Teatrale

Parma: Ravenhill for Breakfast_Workshop Teatrale-img

18 marzo 2017 presso Parma, Italy a Parma.

tracking.php?code=LJ6wNLjOjtbR9LimeGujYn

Stage di approfondimento teatrale sulla drammaturgia di Mark Ravenhill.

Teatro del Cerchio in collaborazione con Stay on Stage.

_____________________________________________

Un percorso di studio e messa in scena, per conoscere più da vicino la drammaturgia di Mark Ravenhill, drammaturgo, sceneggiatore televisivo, scrittore, giornalista attore e uno dei più rappresentativi autori, insieme a Sarah Kane e Anthony Neilson, del genere teatrale nato negli anni 90 in Inghilterra chiamato “IN YER FACE ”.

Durante l’approfondimento, nello specifico, verrà affrontata una delle sue più potenti opere scritte per il teatro : SHOOT/GET TREASURE/REPEAT*.

I titoli delle pièces in esso contenute, alludono a capolavori della storia del cinema, della musica e della letteratura.

Il lavoro di Mark Ravenhill fa riferimento alla guerra neocoloniale, in cui si pretende di esportare libertà e democrazia come prodotti del mercato globale, intrapresa dalle potenze occidentali in Medio Oriente. Il titolo dell’opera mette in risalto la connotazione mediatica che queste “guerre moderne” assumono, prendendo sempre più le sembianze di videogiochi con cui “ l’i pod generation” condivide il proprio tempo confondendo pericolosamente il limite tra realtà e finzione, tra quello che accade veramente e quello che viene imposto che accada…ma tutto e sempre “in yer face” ovvero tutto violentemente sbattuto in faccia, tutto sotto gli occhi di tutti.

Questa sovraesposizione della realtà che mette in dubbio l’oggettività del nostro primo strumento di conoscenza, la vista appunto, (credere o non credere a ciò che si vede?) accresce la paura e l’angoscia negli “spettatori” sempre meno consapevoli al pari del più bieco oscurantismo di certi periodi bui del passato, come una forte luce abbaglia invece di illuminare.

Alcuni pezzi sono ambientati in un luogo riconoscibile come l’Iraq, altri in uno stato generico dell’Occidente, un Occidente scosso dalle sue contraddizioni e quasi deturpato da un rapporto mai risolto e sempre “mediato” con la guerra in Medio Oriente.

Ravenhill for breakfast era il titolo di una “serie” con il quale i 17 pezzi di

*SPARA /TROVA IL TESORO/ RIPETI (tradotto in italiano da Pieraldo Girotto per Accademia Degli Artefatti nel 2010), sono stati rappresentati sotto forma di lettura al Fringe Festival di Edimburgo nel 2007 in un evento speciale dedicato all’autore.

Letture fatte al mattino da vari attori e da Ravenhill stesso, “quasi ad enfatizzare la qualità del risveglio, condizione in cui ogni perplessità è legittima, è il momento in cui ci accorgiamo del mondo sperando che lui non si accorga di noi, in cui siamo a nostro agio perché l’inerzia ci procura uno strano illusorio piacere, quello di non essere riguardati, il momento che precede l’imprevedibilità dell’altro”(cit. Lorenzo Pavolini).

Il risveglio degli inglesi dopo gli attentati del 7 luglio 2005 alla metropolitana di Londra , poneva fine all’idea che la tanto protetta e sicura capitale inglese fosse a prova di attacco, intoccabile nel suo cuore pulsante, protetta dalla fortezza dell’ intelligence, dalla precauzione poliziesca e dalla guerra preventiva, lontana da casa, là da dove viene il male che si scontra con i buoni in questa “clash of civilisations” nata dalle macerie dell’11 settembre.

Ma il nemico è un fantasma : è negli occhi di chi fa l’amore con te, che per un istante sono attraversati da una scintilla di stupro in “terrore e miseria”, è Il militare senza testa che tormenta il sonno del piccolo Alex che vive protetto dai cancelli del suo quartiere e dal suv dei genitori in “guerra e pace”, è nella lenta ma inesorabile invasione ad opera di un tumore maligno recidivo nel corpo di uno dei due amanti in “mikado”, è nell’amore distorto/estorto del militare delle forze di liberazione che si traduce in idiosincrasia e tortura nei confronti di una donna irachena liberata in “delitto e castigo” o nel terrorista nascosto tra il pubblico dello spettacolo stesso nelle “troiane”…

Ma se la tortura e la violenza sono come nel Pinter del bicchiere della staffa e del linguaggio della montagna il paradosso della comunicazione, aldilà di quello non resta altro che il deserto della nuda vita.

Non si tratta di un teatro letterario, ma di un’operazione drammaturgica postmoderna: c’è infatti nei dialoghi serrati un’attenzione particolare alla definizione di una forma asciutta e diretta, una economia delle parole e i dialoghi sono spesso botta risposta, per lasciare dire solo le cose necessarie al fine dell’azione.

I personaggi a volte sono indicati mentre altre volte sono delle linee a determinare il cambio di battuta .

“Spara/trova il tesoro / ripeti” è un ciclo epico di brevi pièces teatrali.
Sono stato spinto a scriverle perché avevo individuato due necessità contrapposte nel pubblico contemporaneo. Abbiamo ancora l’urgenza di un ‘epoca narrativa che si avvicini all’ Orestea o al paradiso perduto o ai drammi storici di Shakespeare. Ma siamo anche figli dell’era del suond-bite, le frasi brevi di forte impatto mediatico, capaci di concentrare in poche secondi informazione e narrazione proveniente dai vari schermi che ci circondano .La colonna sonora della nostra vita è caratterizzata dal costante rimescolamento musicale sui nostri i-pods. Vogliamo allo stesso tempo il mega e il micro, il super- size-me e il sushi.

E Così, nell’esplorazione di questa nostra urgenza contemporanea di portare i nostri valori e la nostra democrazia al mondo intero, ho scelto di creare una grande fotografia attraverso piccoli frammenti. E ho battezzato ognuno di questi frammenti prendendo a prestito i titoli dei capolavori della letteratura epica.” MARK RAVENHILL
_____________________________________________

QUANDO: Sabato 18 e domenica 19 marzo 2017 – numero massimo partecipanti: 15
ORARI(in entrambi i giorni): dalle 10.30 alle 17.30 (con un’ora di pausa)

COSTO: €80 allievi della piccola scuola di Teatro del Cerchio e associati Stay on Stage. € 100 per esterni

_____________________________________________

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
info@teatrodelcerchio.it – 345 7507803
stayonstage.info@gmail.com – 329 1382191

Ravenhill for Breakfast_Workshop Teatrale

Trova altri eventi a Parma su Evensi!

Commenta con Facebook

Fai conoscere il tuo evento in tutto il network Evensi
Maggiori informazioni
Promuovi questo evento