Qual è la storia di Metropolis Part 2??

Qual è la storia dietro le scene di un ricordo?

Scene da un ricordo racconta la storia di “Nicholas”, che continua ad avere sogni e flashback di una vita e di un’epoca diverse. Si sottopone a una terapia di regressione e scopre che in una vita passata era una donna di nome “Victoria”, assassinata nel 1928.Saf. 26, 1441 AH

Chi è Victoria Dream Theater?

Nicholas vuole trovare delle risposte ai sogni che hanno tormentato la sua mente. Nella sua vita precedente era una donna, un mistero per Nicholas, il suo nome è Pagina di Vittoria morto nel 1928. Nelle sue sedute la vede mentre si guarda allo specchio. Nicholas si rende conto che la vita di questa donna è impressa nella sua memoria.Rab. I 21, 1437 AH

Quando è uscito Metropolis Parte 2?

2: Scenes from a Memory è il quinto album in studio e il primo concept album del gruppo progressive metal americano Dream Theater, pubblicato dalla Elektra Records.

Six Degrees of Inner Turbulence è un concept album??

Sei gradi di turbolenza interiore è un tipo di concept album in cui le cinque canzoni che compongono il primo disco esplorano diversi temi della lotta di una vita, come l’alcolismo, la perdita della fede, l’autoisolamento, la santità della vita e la morte.

Quanti album dei Dream Theater esistono?

Teatro dei sogni/Album

Octavarium è un concept album?

Octavarium è un concept album (in modo più astratto, non in senso narrativo come SFAM o The Astonishing), mentre DT12 non lo è.Dhuʻl-Q. 6, 1439 AH

Scene da un ricordo è un’opera rock?

2: Scene da un ricordo, un 1999 opera rock/concept album del gruppo progressive metal Dream Theater. Segue la storia di un uomo di nome Nicholas e della sua esplorazione, indotta dall’ipnosi, di una vita passata che coinvolge l’amore e l’omicidio di una giovane donna di nome Victoria Page.

Chi è il cantante dei Dream Theater?

James LaBrie
In precedenza aveva partecipato a tre album solisti del cantante dei Dream Theater, James LaBrie. Mangini è stato annunciato come nuovo batterista dei Dream Theater il 29 aprile 2011, diversi mesi dopo il suo effettivo ingresso nel gruppo. È apparso in ogni album dei Dream Theater da allora.

Qual è la canzone più lunga dei Dream Theater?

La sesta canzone, “Sei gradi di turbolenza interiore“, che costituisce l’intero secondo CD (anche se diviso in otto tracce separate), è la canzone più lunga che i Dream Theater abbiano registrato fino ad oggi. Durante le registrazioni, volevano mantenere la canzone a 20 minuti, ma sono arrivate sempre più idee che hanno portato al raddoppio della durata.

Lascia un commento